Wyoming: celebrazione di importanti anniversari nel 2018

Posted on Posted in Notizie

 

Lo Stato dei Cowboy, il Wyoming, selvaggio e naturale, quest’anno celebra una serie di anniversari: dagli eventi letterari alle celebrazioni rodeistiche. E’ un’annata che festeggia tappe storiche rilevanti che hanno coinvolto numerose località nei quattro punti cardinali dello stato: da Sheridan ad Evanston, da Cody a Dubois. Ogni anniversario presenta l’opportunità di eventi unici, festeggiando anni a dir poco “monumentali”, ispirazione per organizzare un viaggio all’insegna di avventurose scoperte nel Nord Ovest delle Rocciose statunitensi nel nono stato per grandezza, ma anche in quello meno popolato di tutti gli USA (solo 550.000 abitanti !). Si scopre così che il  Wyoming annovera alcuni record unici: dal primo Parco Nazionale americano – Yellowstone – al primo Monumento Nazionale americano – Devils Tower – nonché la prima foresta nazionale americana – Shoshone. E giusto per aggiungere una curiosità: il  Wyoming fu il primo governo del mondo a garantire il diritto di voto alle donne che vedrà la sua celebrazione nel 2019: 150 anni speciali che si uniscono a luoghi altrettanto speciali e meraviglie della natura quali Grand Teton National Park, le Bighorn Mountains ben miscelate alla sincera ospitalità dei cowboy.

 

2018 Year of Hemingway, Sheridan – Ernest Hemingway una volta ebbe a dire “There are two places I love; Africa and Wyoming.” E non sembra quindi per niente strano che il Wyoming faccia del 2018 la celebrazione dell’ “Year of Hemingway” ! La prima volta che lo scrittore visitò il Cowboy State fu nel 1928; Hemingway aveva completato il suo romanzo “A Farewell to Arms” nel ranch  Spear-O-Wigwam situato nelle Bighorn Mountains, e lo inviò spedendolo dall’ufficio postale di Cody, Wyoming. Hemingway are affascinato dagli ampi spazi aperti ed amava alcune località in maniera particolare, tutte accomunate dalla passione dello scrivere, del bere, del cacciare e pescare, includendo lo storico albergo Sheridan Inn a Sheridan, The Irma Hotel a Cody (qui si può vedere la sua firma nel registro degli opsiti) e lo Cheyenne Depot, deposito ferroviario. Per rendere omaggio al 90° Anniversario della prima visita di Hemingway in Wyoming, numerosi festeggiamenti si terranno in tutto lo stato, includendo gli Ernest Hemingway Days, un festival di più giornate proprio a Sheridan a metà luglio, coinvolgendo diverse attività e luoghi del posto.

 

A tutto gas – o vapore ? – sono 150 anni per la ferrovia Union Pacific – una delle più importanti negli Stati Uniti, fondata nel 1862 ed ancora oggi operante proprio nel nord-ovest USA – in molte città del Wyoming – al nascere della strada ferrata nella capitale Cheyenne agli inizi del 1900, molte cittadine del Wyoming a partire dal 1868 si video coinvolte dalla messa in posa dei binari della ferrovia, includendo Laramie, Hanna, Rawlins, Rock Springs, Green River ed Evanston. Celebrazioni ed eventi sono organizzati in ognuna di queste comunità, tra le quali il 21 Luglio 150th Union Pacific Railroad Celebration at Fort Steele. Fort Steele, conosciuto anche come Fort Fred Steele, fu costruito per proteggere dagli attacchi dei nativi indiani l’opera di costruzione di questa ferrovia transcontinentale degli USA. Il forte fu costruito proprio nel 1868 ove la strada ferrata tagliava North Platte River nella Carbon County, Wyoming. Militari e civili contribuirono alla costruzione; il forte fu uno dei tre costruiti lungo la strada ferrata; Fort Sanders accanto a Laramie e Fort D.A.Russell a Cheyenne. Da non perdere la visita allo Cheyenne Depot Museum che organizza tour e mostre. 
Trappers Point Historic Site compie 50 anni a Pinedale – Pinedale nell’ovest del Wyoming offre una collezione estesa di siti storici, incluso anche il luogo di raduno dei Cacciatori di Pellicce – il monumento storico nazionale di Green River Rendezvous – il Green River Drift Cattle Trail ed il vicino sito archeologico Trappers Point Archeology site cha vanta 6000 anni ed é la località più antica che si conosca usata per la macellazione della pronghorn antelope. Trappers Point compie 50 anni nel 2018 e sarà festeggiato con un dedica speciale il 12 Luglio al mattino. L’evento include presentazioni storiche dei primi anni del sito. 


Il Trattato di Fort Laramie segna 150 anni: il 2018 commemora la firma del  1868 Treaty of Fort Laramie. L’anniversario sarà commemorato durante tutto il 2018 con un programma inaugurale il 28 Aprile della durata fino al 6 Novembre. Benché il trattato ebbe effetto avverso per molte tribù di Nativi Americani, quest’anniversario é utilizzato per onorare lo spirito di quest’area con un passato così ricco e le First Nations, le tribù dei Nativi. Durante l’anno tra gli eventi commemorativi anche dimostrazioni di gastronomia tradizionale, opportunità per apprendere il ruolo del bisonte e del cavallo nelle cultura e nella storia degli Indiani d’America. Oltre agli eventi presso Fort Laramie, a Fort Bridger si celebra il 150° del Secondo Trattato di Fort Bridger.
80 Anni da veri cowboy per il Cody Nite Rodeo, Cody – Fu nel 1938 che ebbe inizio la tradizione del Cody Nite Rodeo, il rodeo più longevo e l’unico in notturna nel mondo! Tutte le sere dal 1° Giugno al 31 Agosto chi giunge a Cody, città creata da Buffalo Bill, non può esiemrsi dal partecipare a quest’appuntamento, attrattiva obbligata per locali e visitatori. Ai bambini é offerta l’opportunità della corsa dei vitelli giusto per entrare nel vivo della tradizione rodeistica. Nell’80° anniversario  ci si può aspettare di ammirare ogni singolo evento svolto con un tocco speciale di grande celebrazione. 

 

70 anni di storia svedese nel Wyoming, festeggiata a Dubois  – ogni anno questa cittadina di montagna celebra le sue tradizioni svedesi boscaiole con gli Swedish Smorgasbord, gruppo di tagliatori tradizionali di legna che lavorarono per le ferrovie regionali per oltre 40 anni tagliando alberi in assi di legno nella foresta nazionale della Upper Wind River Valley. Dopo un lungo inverno freddo trascorso a tagliare traversine di rotaie, i taglialegna scandinavi spingevano il legname giù verso la corrente fluviale del Wind River, e dal fiume fino alla ferrovia a Riverton. Gli smorgasbord celebravano la fine della primavera e l’inizio del trasporto del legname via acqua per oltre 150 km. grazie alle piene del fiume. Come le traversine venivano guidate dalla corrente del fiume dai taglialegna, sorgevano campi lungo le sponde del fiume ed il cibo veniva pre4parato nei Dutch oven. Chi era di passaggio lungo la strada si fermava per unirsi al pasto dei boscaioli, facendo quindi di questa condivisione una celebrazione che anora oggi é celebrata. Ogni anno a Giugno – infatti – la festa include anche gastronomia tipica scandinava servita ad un festoso buffet.  

 

150 anni per la cittadina mineraria di South Pass CityIl 2018 segna la prima rivendicazione minerarie in Wyoming ed anche il compleanno per South Pass City ed Atlantic City. Nel 1866 fu qui che venne scoperto l’oro con la Miniera Carissa, e nel giro di un anno vi giunsero avventurieri per fondare la cittadina di South Pass City che produceva oltre $15,000 dollari in oro nel 1868 in un’epoca quando l’estrazione avveniva manualmente! La popolazione crebbe a dismisura e una delle persone che vi giunse nel 1869 fu Esther Hobart Morris. Fu proprio questa donna che nel 1870 fu la prima negli Stati Uniti a servire da Giudice di Pace grazia all’introduzione del suffragio femminile nella costituzione territoriale per volontà di William H. Bright, proprietario di saloon e rappresentante alla Wyoming Territorial Constitutional Convention. Approvata la costituzione dal Territorial Governor John A. Campbell  nel Dicembre 1869, il Wyoming diventa la prima giurisdizione a garantire il diritto di voto alle donne! South Pass City diventa Historic Site con la conservazione di almeno 30 edifici storici dell’epoca d’oro – 1860-1870. Nel 1970 é inserita nel National Register of Historic Places. D’estate gli eventi celebrativi coinvolgono sia South City Pass sia Atlantic City con la celebrazione dei Gold Rush Days agli inizi di Luglio.

 

175° Anniversario dell’Oregon Trail, ovvero il famoso storico “Pathway to the West.” Oltre 300.000 le persone che vi hanno seguito le tracce, in un percorso che attraversava sette stati, incluso il Wyoming. Oggi il viaggiatore può ripercorrere il percorso storico effettuando tappe a Guernsey Ruts, Independence Rock e Register Cliff, e non mancare una visita approfondita alla splendido museo di Casper National Historic Trails Interpretive Center lasciandosi coinvolgere nel ruolo del migrante, seguendo i tracciati dei carri dei pionieri.