Siete qui: Home »

MONTANA

La grande dimensione ed estensione del Montana rende questo Stato dimora di un eco sistema diversificato, che ospita una varietà di flora e fauna.

Potremmo fare una lunga lista, ma basti solo dire che esistono 427 specie di uccelli, 14 anfibi e 20 rettili, 19 specie di grandi mammiferi e 96 di piccoli mammiferi. Per l’appassionato di pesci si contano

almeno 31 pesci per la pesca sportiva e 59 allo stato libero.

Il Western Meadowlark – Sturnella neglecta – è l’uccello simbolo dello stato del Montana.

La Mountain Goat –  Oreamnos americanus – meglio conosciuta come Rocky Mountain Goat é una “capra di montagna” che si trova solo in Nord America, ma nonostante il suo nome vernacolare non appartiene alla famiglia delle capre, bensì alla famiglia dei bovini. Si trova in alta montagna, tra picchi e vette, abile scalatore ed arrampicatore, spesso in fase di riposo in luoghi ove difficilmente possono giungere predatori. E’ in assoluto il simbolo del Glacier National Park del Montana. 

Sempre in tema di animali simbolo, l’orso grizzly è il simbolo dello Stato del Montana: Ursus arctos horribilis. E’ il più grande carnivoro del Nord America. Può raggiungere, in piedi, fino a 2,4 metri d’altezza e pesare 680 kg. Corre ad una velocità di 56 km. Occhio quindi! L’animale è omnivoro e si nutre di una varietà di piante, bacche, radici e licheni, ma anche insetti, pesci e piccoli mammiferi. Prima dell’inverno aggiunge centinaia di chili di grasso per affrontare il letargo. Il grizzly è considerato una sottospecie dell’orso bruno e differisce per la dimensione, le grandi zampe ed il profilo concavo del muso. Ha anche la caratteristica di una grande gobba sul dorso, un ammasso di muscoli che usa per scavare. Gli esperti ritengono che esistano meno di 1000 esemplari negli USA occidentali. Infatti, è nella lista delle specie a rischio estinzione sia in Nord America sia in Canada. Il Grizzly & Wolf Discovery Center a West Yellowstone  offre ai visitatori l’opportunità unica di apprendere, vedere e apprezzare tutto sull’orso grizzly e sul lupo grigio grazie ad una vasta serie di programmi educativi ed alle esposizioni. Aperto tutto l’anno, si trova in prossimità dall’entrata ovest dello Yellowstone National Park nel Montana.

Le Pryor Mountain serbano il fascino di una piccola mandria di cavalli selvaggii Mustangs delle Pryor Mountain. Le Pryor si trovano sul confine tra il Montana ed il Wyoming. La terra è aspra, con elevazioni tra i 1.200 ed i 2.400 metri. Il paesaggio si presenta con vaste praterie, campi, alberi e deserto arido. Il clima d’inverno è assai rigido mentre le estati sono molto calde e secche. Si presume che i cavalli  siano d’origine spagnola, come emerge da studi genetici eseguiti nel corso di lunghi anni. Se vi capitasse di vederli, trovereste delle corrispondenze nel mantello con la razza europea di lignaggio spagnolo. Si pensa che questi cavalli siano scappati da mandrie originali appartenenti ai Nativi, e che alla fine abbiano trovato in questa zona il luogo più sicuro per vivere in libertà. Come per molte altre mandrie di cavalli allo stato brado, i Mustang delle Pryor vivono in gruppi di famiglie.

Infine, a titolo di curiosità: i cigni trombettieri al Red Rock Lakes National Wildlife Refuge sono i più grandi uccelli acquatici del Nord America, raggiungendo fino a 11 kg; s’accoppiano per la vita e vivono fino a 30 anni!

Miriadi sono quindi le opportunità per avvistare ed ammirare la fauna nel Montana.

La Bob Marshall Wilderness Area (nel nord ovest dello stato) ad esempio racchiude tre aree selvatiche:  Bob Marshall, Scapegoat e Great Bear. Il nome deriva da Bob Marshall che fu esperto forestale, pioniere della conservazione e co-fondatore della Wilderness Society. E’ uno degli ecosistemi di montagna più completi e preservati al mondo, il genere di area selvatica che chiunque possa immaginare: aspre vette, laghi alpine, cascate, prati verdeggianti abbelliti da ruscelli vivaci, foreste di conifere troneggianti e grandi valli fluviali. La zona selvatica che include la North e South Forks del Sun River e la Middle e South Forks del Flathead River, scorre per 96 km lungo il Continental Divide –  lo Spartiacque Occidentale.

Plurimi i musei di storia naturale e diversi i rifugi, le riserve e i centri di recupero. Aggiungete al vostro itinerario di viaggio ampio tempo da dedicare a quest’aspetto quanto mai affascinate dell’esperienza di viaggio nel Montana!

 

© Powered by Vestor Logic - COOKIE