Siete qui: Home »

DENVER

Skyline from City Park by Ron Ruhoff for the Denver Metro Convention & Visitors Bureau.La capitale del Colorado è situata ad un’altitudine di esattamente un miglio sul livello del mare. Denver è una delle poche città che non sono sorte storicamente a causa di una ferrovia, di un percorso navigabile o della presenza di una risorsa idrica. Sorse semplicemente perché alcune vene d’oro furono trovate nel 1858.
13th_Step_of_the_Capitol_BuildingNon è forse un caso che la cupola del suo State Capitol sia letteralmente coperta di foglie d’oro 24 carati! E proprio in quest’edificio, grazie ad un colpo di fortuna davvero straordinario, il tredicesimo gradino sul lato occidentale si trova a 1609m sopra il livello del mare, esattamente un miglio! Ecco quindi spiegato il nomignolo di Mile High City (città ad un miglio di altezza).

Denver ha un clima estremamente secco, e siccome a questa altezza il vapore acqueo nell’aria è ridotto, il cielo è davvero più azzurro in Colorado, ma si è anche protetti dai raggi del sole il 25% in meno: la crema solare è quindi obbligatoria! La più grande sorpresa per chi visita Denver è proprio il clima, poiché le sue condizioni aride determinano solo tra 20 e 38 mm di pioggia e chi ci vive si sveglia praticamente con 300 giorni di sole l’anno.

La città  è circondata da scenografiche montagne, da spazi outdoor invidiabili, e dal record di oltre 1.618 ettari di parchi e giardini tradizionali, inclusi 1.011 ettari verdi urbani ed oltre 121 ettari di parchi definiti quali percorsi e sentieri fluviali, Rivers & Trails, ed ancora 5.665 ettari di parchi montani spettacolari. Il Colorado Trail ad esempio é un percorso hiking lungo circa 800 km, che parte proprio da Denver per arrivare a Durango, ed attraversa otto vette, sette foreste nazionali, sei aree di natura selvaggia e cinque sistemi fluviali. Incredibilmente, Denver ha anche guadagnato la reputazione di BIKE City d’America per le molteplici opportunità, percorsi e svaghi che dispone per gli amanti delle due ruote “green”.

Convention Center and I See What You MeanA Denver l’arte si può trovare ad ogni angolo, ad iniziare dal Colorado Convention Center con la gigantesca scultura del Blue Bear posta all’ingresso. “I See What You Mean” è il titolo di questa scultura iconica a che è solo un esempio del consistente programma di arte cittadino. Il Denver Art Museum, progettato da Daniel Libeskind, è famoso per la sua collezione di opere e manufatti di Nativi Americani, mentre il  Clyfford Still Museum espone la straordinaria collezione di questo artista esponente dell’impressionismo astratto. Per un salto indietro nel tempo e per scoprire la storia del Colorado, è d’obbligo una visita al Colorado History Museum. Il Denver Performing Arts Complex è il secondo più grande d’America con dieci teatri con 10,000 posti per spettacoli di Broadway, sinfonie, opera e balletto. Con sei quartieri artistici più di 200 gallerie, festival d’arte e il “First Friday”, la creatività si trova dovunque nella Mile High City.

Denver è anche una serie di quartieri diversi, molti con tanta arte. A cominciare dal “LoDo”, così come lo chiamano i locali: qui – nel lower downtown – gli edifici vittoriani di fine secolo scorso e i vecchi magazzini, sono dimora di una varietà eclettica di ristoranti, gallerie d’arte, uffici, negozi. Un rapido sguardo in città per scoprire che dappertutto si trovano splendidi murales, eccentriche sculture ed altri tipi d’arte pubblica urbana. Il Public Art Program di Denver – creato nel 1998 per ordine del sindaco Federico Pena – investe l’1% di ogni capitale disponibile per progetti edili che superano 1 milione di US$, in arte e design da includere nella nuova edilizia.Negli ultimi 18 anni Denver è riuscita ad installare 150 lavori d’arte grazie a questo programma, che possono essere ammirati passeggiando tra Downtown ed il Golden Triangle Cultural District.

Denver sorprende anche per la sua vitalità sociale e culturale: ospita la celebrazione più grande degli USA, Cinco De Mayo, ogni anno in primavera. In estate si svolgono le finali del National Gay Rodeo ed il Pride Fest. Denver é veramente il centro gay & lesbian del West, con molteplici ristoranti ed alberghi che servono la comunità GLBT. Denver PrideFest si tiene a Giugno.
Beer_BlueMoonSandlot_Credit VISIT DENVER EVIDENZADa Denver poi parte il Triangolo della Birra: alla base delle Montagne Rocciose del Colorado, la zona tra Denver, Boulder e Fort Collins spesso è chiamata la “Napa Valley of Beer.” In questa zona sul percorso della Coors Brewery, si trovano birre artigianali, ale (birre ad alta fermentazione), birre scure e birre chiare meno intense, così come almeno una sessantina di pub e microbrewery premiate. Non è casuale il Beer Fest: un’iniziativa di Visit Denver poiché la città crea così tanta birra, più che qualsiasi altra città statunitense ed è la sede della più grande fabbrica di birra al mondo: la Coors Brewery. Inoltre ogni anno il Great American Beer Festival (GABF) che si svolge a Settembre quasi in concomitanza con Denver Beer Fest, è stato dichiarato dal Guinness World Records il più grande evento di degustazione di birra esistente sul pianeta. Oltre 2.200 diversi tipi di birra sono disponibili all’assaggio.
DenverUnionStation_TOP_ creditScottDresselMartinDopo una massiccia opera di restauro ed espansione, nel  2014 ha riaperto Denver Union Station, hub dei trasporti, ristorazione ed intrattenimento, che comprende anche un  nuovo albergo di oltre 100 camere,  The Crawford Hotel, con due bar nella grande sala d’attesa del 1914.  Inoltre:  4 nuovi ristoranti, incluso uno di pesce del recente vincitore del  James Beard Award per il Best Chef Southwest, Jen Jasinski (già proprietario del Rioja, Bistro Vendome ed Euclid Hall) ed Alex Siedel, Best New Chef del Food & Wine’s 2010 e proprietario dell’acclamato ristorante Fruition. Seguono fast service restaurant e dieci boutique. Due nuovi parchi abbelliscono l’accesso alla stazione, con corse giornaliere delle ferrovie Amtrak oltre a treni e trasporti locali, tra questi in pianificazione per il 2016 la nuova linea per il Denver International Airport.
Concert_at_Red_Rocks_AmphitheatreDenver ha molto da offrire in fatto di live music e vita notturna. Il Red Rocks Park & Amphitheatre è considerato la più bella location outdoor per concerti d’America e qui si sono esibiti tutti i più importanti gruppi musicali, compresi i Beatles e gli U2. (Durante il giorno è un bellissimo parco per fare hiking aperto tutto l’anno). Decine di locali con musica dal vivo come Fillmore, Ogden e Bluebird sulla Colfax o celebri jazz bar come El Chapultepec offrono ogni stile di musica in un ambiente intimo. Ci sono poi quattro stadi per sette squadre sportive professioniste nell’area metropolitana di Denver, e la città ha ospitato i principali eventi sportivi nazionali.

In qualità di città più grande nel raggio di 1.000-km, Denver è diventata il principale centro per lo shopping della vasta area della Montagne Rocciose occidentali.  Cherry Creek Shopping District offre 500 tra negozi, gallerie, e boutique in due ambienti:  il lussuoso Cherry Creek Shopping Center con marchi quali Tiffany & Co., Nordstrom e Neiman Marcus, oppure nella zona di Cherry Creek North con strade alberate e negozi unici.  Molti dei quartieri di Denver offrono caffè all’aperto mixati con negozi, e dell’ottimo shopping si può fare anche in centro lungo la 16th Street Mall o in Larimer Square.

Che dire poi dell’architettura dell’Aeroporto Internazionale di Denver: la sua struttura distinta con ampi tetti in fibra di vetro, bianche vele che esteticamente ricordano la vette innevate delle Montagne Rocciose d’inverno, tese da tiranti con cavi d’acciaio – simili al design del ponte di Brooklyn. Un progetto firmato dagli architetti Fentress Bradburn di Denver: suggestivo, grazie alla mano del designer Curt Fentress. Denver International Airport è il quinto aeroporto maggiormente trafficato negli USA, e il decimo nel mondo; aperto nel 1995 serve oltre 150 città americane e 19 città internazionali, vantando i servizi di 30 linee aeree, con una media di 1.600 voli quotidiani.

Ulteriori info sul sito ufficiale della città di Denver  che ha anche un menu in lingua italiana  e la brochure in PDF sempre in lingua italiana.

© Powered by Vestor Logic - COOKIE