Chuckwagon

Un chuckwagon o chuck wagon é un tipo di carro storicamente usato per trasportare vettovagliamento ed equipaggiamento da cucina nelle praterie americane. Questo tipo di carro formava il wagon train o carovana dei coloni, cowboy e boscaioli.  Il termine “chuck wagon” deriva da “chuck”, uno slang per “cibo”.

Prima del Chuckwagon i cowboy spesso dipendevano da cibo che portavano con sé in bisacce: carne di manzo essiccata, grano o un panino, il classico biscuit.

In epoche moderne il chuckwagon si incontra in competizioni culinarie ed eventi. Sono anche usati in gare di corsa, il chuckwagon racing. Questa corsa ad esempio si svolse a Cheyenne, Wyoming durante il Cheyenne Frontier Days, il più grande rodeo del mondo, tra il 1952 ed il 1998. Se le cucine mobili già esistevano da generazioni, l’invenzione del chuckwagon si attribuisce a Charles Goodnight, un rancher texano che lo introdusse nel 1866 con alcune varianti. Aggiunse un “chuck box” nel retro del carro, con cassette e ripiani per contenere il cibo e l’equipaggiamento, ed un ripiano per la preparazione del cibo. Un barile d’acqua era attaccato al carro ed una tela di canapa era appesa sotto il carro con la legna da ardere. Nel wagon box si riponeva la fornitura di cibo e le cose personali del cowboy. Il cibo del Chuckwagon classicamente comprendeva cibarie facili da conservare: fagioli e carne essiccata, caffè e pane di lievito naturale. Il cibo veniva anche acquistato lungo il percorso. Nella transumanza delle mandrie era assai comune per il  “cookie” che gestiva il carro del vettovagliamento, diventare la persona più autorevole, seconda solo al “trailboss”. Il cookie copriva comunque vari ruoli: cuoco, barbiere, dentista, banchiere.

Cene, anzi supper (verso le 17 o le 18, non oltre) con chuckwagon sono disponibili a Jackson Hole, Wyoming, allo Yellowstoone National park, nelle Black Hills e nel Custer state Park del South Dakota.