Siete qui: Home »

Rafting

Dopo il disgelo invernale i fiumi sono fecondi di acque tra maggio e giugno, la stagione migliore, che si protrae fino ad agosto/settembre. Ci sono miriadi di percorsi fluviali per l’avventura nella natura selvaggia, dove solo gruppi organizzati possono accedere. La durata dei percorsi-rafting varia da un minimo di due giorni fino ad un massimo di sette. Alcuni tratti fluviali conservano la immacolata bellezza naturale e serbano i segreti di come li vissero i primi esploratori, Lewis & Clark.

Il Parco di Yellowstone è il migliore complemento a questo viaggio, per ridiscendere verso sud-ovest. Nel Montana si abbina eventualmente la visita al Glacier National Park, uno dei gioielli naturalistici d’America, scrigno di ghiacciai a ridosso del confine canadese, che si  estende anche  nell’Alberta.

 


MONTANA

FLATHEAD WILD AND SCENIC RIVER SYSTEM: THE RIVER WILD!

RAFTING EVIDENZA MTNelle vicinanze di Kalispell e di Whitefish – cittadine della  Flathead Valley nella regione di Glacier Country – i fiumi, gli scenari e le abbondanti possibilità di effettuare pesca alla mosca, sono una delle caratteristiche principali del territorio. E’ proprio in questa zona che è stato girato il film “Il fiume della paura” (“The River Wild”.)

La natura selvaggia nel nord-ovest del Montana offre una infinita varietà di scelta per whitewater rafting: si può percorrere il Flathead River da Middle Fork.

Da qui è facile raggiungere il Glacier National Park e percorrere la sua “Going-To-The Sun” scenic road, estasiati dall’infinito dei suoi ghiacciai, picchi, laghi e foreste di conifere che ospitano fauna alpina e d’alta montagna.

Lewis & Clark, primi esploratori americani percorsero buona parte di questi sentieri per giungere ove oggi sorge la cittadina di Missoula, attraversata dal Clark Fork River. Missoula è la porta d’accesso agli altipiani di Flathead e le valli di Bitterroot, attraversate dal Bitterroot River, ed è una delle comunità più “cool” del Montana, con aeroporto. Usando le parole di Norman MacLean:  “ Alla fine tutte le cose si uniscono in una sola, ed un fiume scorre in mezzo”. Migliaia di kilometri quadrati di territorio naturale selvaggio sono costellati da laghi, picchi, fertili valli a pascolo e ranch. Paradiso incontrastato per la pesca alla mosca !  Ci si può rivolgere a Glacier Outdoor Center 

Nella Bob Marshall Wilderness Area  la discesa delle rapide nella Middle Fork del fiume  Flathead é il top da metà luglio a metà agosto, quando il bel tempo coincide con un’ottima discesa. Solo i veri esperti dovrebbero osare solcare le acque del Middle Fork a giugno. L’acqua più tumultuosa é nel canyon sotto Spruce Park. La maggior parte delle organizzazioni partono da Schafer, unico punto ove si può atterrare con un aereo.

 


WYOMING

Rafting WYBasta indossare un giubbetto e partire all’avventura. Solcare le acque ove passarono gli intrepidi John Colter, Jeremiah Johnson e Buffalo Bill, oppure cavalcare le rapide a Jackson Hole. Ci sono molteplici fiumi del Cowboy State, quanto bastano per soddisfare qualsiasi difficoltà ed avventura. Occorre solo scegliere la stagione giusta: agli inizia della primavera è un’esperienza da vera adrenalina, quando i flutti sono potenti, avendo raccolto acqua in abbondanza dal disgelo delle nevi sui picchi di montagna. In estate si gode delle acque rinfrescanti durante la calde giornate assolate, mentre in autunno si ammirano le fronde colorate degli alberi lungo le sponde dei fiumi.
Le guide sapranno non solo assistervi e guidarvi tra curve ed anse, bensì anche segnalarvi la fauna selvatica, le attrattive geologiche e narravi un po’ di storia del West! Tra Cody e Jackson avrete l’imbarazzo della scelta.

CODY

Wyoming River Trips  è la più longeva organizzazione di Cody che intraprende gite in gommone lungo il fiume Shoshone. Hanno addirittura accesso esclusivo in alcune sezioni tra le più scenografiche del fiume, a suo tempo battute anche da Buffalo Bill nonché dai famosi trapper Jim Colter e Jeremiah Johnson. Percorsi fluviali nel Red River Canyon oppure attraverso le cascate Colter o nel Lower Canyon sulle rapide Plenty Coups. Tutte le guide svolgono un eccellente lavoro nel combinare la propria conoscenza della zona di Cody e la propria esperienza sui fiumi. L’esperienza – inoltre – non si limita ad un unico fiume, lo Shoshone River, bensì a tutti quelli provati. Le guide sono ben preparate anche nel prestare immediato soccorso, poiché evidentemente qualsivoglia attività outdoor non è mai priva di rischi! Chiunque partecipi ad una simile esperienza solcando le acque fluviali in gommone, deve sempre firmare una liberatoria, sia adulti sia minori sotto i 18 anni.
Stupenda la gita sul fiume Northfork, della durata di mezza giornata, in partenza una volta al giorno alle 8.30 . I primi abitanti di questa zona furono proprio le bande dei nativi indiani che cacciavano selvaggina lungo le sponde del fiume. Precedettero i mountain men che qui invece cacciavano castori durante l’epoca del commercio di pelli. I tempi sono cambiati, ma non lo spirito dei luoghi. L’avventura inizia a circa 8 km. dallo Yellowstone National Park nella Shoshone National Forest. Il Northfork trasporta indietro nel tempo e non è difficile immaginare questa zona – Cody Country – 100 anni fa. Ogni ansa fluviale svela una vista mozzafiato. Si avvistano capre bighorn che giocano sui dirupi, un alce femmina coi suoi piccolo mentre pascola sulla riva del fiume oppure un’aquila calva che si staglia nel cielo turchese. Si proverà il brivido verso le rapide Morman Creek Rapids e nello scendere il fiume in un turbinio di acque spumeggianti. Queste sono solo alcune delle scene che rimarranno per sempre impresse anche molto tempo dopo la vacanza. Alla fine della gita si effettua un pasto a base di prosciutto, fesa di tacchino, pane fresco di forno, frutta assortita, patatine e bevande. Wyoming River Trips è l’unica compagnia con un permesso per navigare questa sezione del fiume in piena foresta.

Cody Wyoming Adventures opera tre uscite giornaliere di circa due ore, lungo 11 km. di Shoshone River. Si solcano le rapide di “Colter’s Falls”, “Sitting Bull”, “Crazy Horse” e “Corbett’s Crossing.” Le gite partono dalla sede della compagnia, appena a sud dell’Irma Hotel sulla 12th Street con Sheridan Avenue nel downtown Cody, Wyoming.

JACKSON HOLE

L’esperienza della bellezza di Jackson Hole e dello Snake River si fa con Jackson Hole Whitewater Rafting che offre una serie svariata di gite, dalla più difficile a quella più semplice. Ad esempio la “Classic” di soli 12 km. consente di pagaiare sul fiume Snake River ed al contempo offre l’opzione di stare seduti nel mezzo del gommone e tenersi saldi. Adatta alle famiglie con bambini piccoli o a chi desideri semplicemente “Hang on and enjoy the rapids.” Per aggiungere più avventura si può prendere un gommone più piccolo, per spruzzi più grandi! E’ bene tenere saldi i berretti in testa e gli occhiali da sole, ma è richiesto che tutti remino. E’ una gita tra le più selvagge a Jackson Hole…
La temperatura dell’acqua varia: Maggio e Giugno offrono dai 4° ai 10°; Luglio ed Agosto tra i 12° ed i 18° e nuovamente tra Settembre ed Ottobre i 10° C. Uno dei motivi per i quali la stagione è così lunga, è dovuto all’acqua che giunge dalla diga, la Jackson Lake Dam. Da inizi Maggio a metà Ottobre.

Mad River Boat Trips  è una compagnia di Jackson Hole, che offre gite sulle rapide e gite scenografiche durante l’estate, dal 1977. Agli inizi del 19° secolo un gruppo di esploratori trapper giunsero qui per scrutare il tratto del fiume Snake River sotto Jackson Hole. Decisero all’epoca che fu troppo rischioso effettuare il tratti in barca, tanto che chiamarono il fiume “The Mad River“. Le barche sono certamente cambiate nel corso del tempo, ma la passione per l’avventura rimane la stessa. Lo Snake River a Jackson Hole è stato classificato di classe I-III, ovvero si può godere con una gita calma, flotante e scenografica nel versante settentrionale, così come con adrenalina per solcare le rapide spumeggianti nel versante meridionale verso lo Snake River Canyon. La compagnia impartisce anche corsi di River Rescue e di Guide.

Con Sands Whitewater & Scenic River Trips di Jackson la scelta è molto ampia. Tante le combinazioni per adulti e bambini da Giugno a Settembre. Particolarmente avventurosa la gita Overnight Memories, 25 km. di percorso con scenografie e discesa delle rapide, ed ovviamente pernottamento, ma in tende teepee indiane. Spettacolari gli scenari di montagna e l’avvistamento della fauna selvatica durante il primo tratto di circa 14 km. prima di raggiungere il camp, Pine Bar per il pernottamento. Il campo è privato sulle rive del fiume in una foresta con splendidi prati alpini ed è raggiungibile solo via acqua. Le tende teepee dispongono di brandine, ideali per offrire un tocco di comodità all’esperienza outdoor. La cena è preparata all’istante con una selezione di vivande scelte, anche per vegetariani, nonché gustosi hamburger o hotdog per i bambini. Il fuoco di campo completa l’esperienza della nottata. Alla sveglia è servita la colazione tipica con uova, pancake, salsicce, caffè, cioccolata calda, cereali, donut ed altro ancora. Poi si riparte per altri 12 km. di esilaranti spume attraverso le rapide del Big Kahuna e Lunch Counter, e si finisce con le mille bolle di Champagne!

Barker-Ewing Whitewater a Jackson Hole organizza una varietà di gite whitewater. Talune iniziano a Maggio altre a Giugno; così come alcune terminano ad Agosto, ed altre a Settembre. La scelta dispone anche di combinate con altre attività outdoor: pesca, camminate, mountain bike, safari. Ci sono soluzioni genuine per soddisfare i patiti delle attività all’aria aperta, in un ambiente assolutamente perfetto!
Teton Whitewater di Jackson Hole promette sicurezza e divertimento, offrendo una varietà di opzioni per solcare le acque. La gita di 20 km. Scenic Float with Teton Views offre gli scenari naturali delle vette delle Montagne Tetons e la bellezza della valle di Jackson, avvistando molta fauna selvatica: aquile calve, cervi, alci, cerbiatti, castori ed altri animali. La partenza della gita – dopo l’incontro ed il trasbordo in pulmino a 16 km. ad ovest di Jackson – si effettua dalla località di Wilson nei canali intrecciati dello Snake River. Le guide assistono nell’avvistamento della fauna e nelle informazioni geologiche della zona, procurando un’esperienza di viaggio sicura fino a 9 km. a sud di Jackson, South Park. Poi accompagnano nuovamente in pulmino a Jackson. L’età minima richiesta è 4 anni.

© Powered by Vestor Logic - COOKIE