Siete qui: Home »

Pesca

Una vacanza nella natura del Nord-Ovest Americano è rilassante e rigenerante e può offrire l’esperienza della pesca immersi nei paesaggi incontaminati di questa regione degli Stati Uniti, caratterizzata da grandi percorsi fluviali, laghi, ruscelli, foreste e boschi . Con centinaia di laghi e corsi d’acqua poco frequentati e oltre 40 specie di pesci, la regione della Real America è il luogo migliore per la pesca (specialmente per la pesca della trota) di tutto il Nord America.

La pesca è uno stile di vita nella regione delle Montagne Rocciose. Molti si ricordano del film “In Mezzo Scorre Il Fiume” di Robert Redford, girato nel Montana, nell’area di Missoula. Un vero e proprio documentario su pesca a mosca e sulla natura, tratto da un romanzo dell’autore Norman MacLean, nativo del Montana.

La maggior parte delle acque sono accessibili al pubblico e le guide e gli accompagnatori locali conducono gli appassionati dello sport in zone dove il numero dei pesci catturati dipende solo dall’entusiasmo e dalle capacità del pescatore. Il panorama cambia certamente da uno stato all’altro, ma in generale nelle Rockies  si può star certi che abbocchino!

 


MONTANA

Il Montana è il paradiso del pescatore con oltre 3400km di corsi d’acqua  e laghi per un’estensione di oltre 1 milione di ettari; qui si trova la più alta concentrazione di fiumi classificati come blue ribbon di tutti gli USA, e il territorio è percorso dai fiumi Madison, Jefferson, Gallatin, Missouri e Yellowstone.

Lo stato è famoso per l’abbondanza e la varietà di specie di pesci: trota locale, luccio del nord o il walley tanto per citarne alcune.

Il Montana primeggia in assoluto per la pesca alla mosca. Il permesso di pesca si può sempre richiedere all’outfitter (fornitore).

Gli outfitter sono il partner indiscusso per la pianificazione e la richiesta di eventuali permessi, nonché l’equipaggiamento necessario per affrontare le discese dei fiumi. L’outfitter sa calibrare l’esperienza dei partecipanti, provvedere al vettovagliamento e all’equipaggiamento opportuno nonché ai permessi laddove richiesto. Inoltre provvede a sottoporre una lista completa di ciò che offre e di come organizzare il bagaglio.

Ai non residenti di età superiori ai 15 anni di età si offorno 3 tipi di licenze: stagionale, una di due giorni consecutivi oppure 10 giorno consecutivi. Dovete disporre anche di una licenza di zona protetta per i non residenti. I non residenti di età inferiore ai 14 anni non hanno bisogno di licenza se accompagnati da un adulto con una licenza di pesca valida.

Per ulteriori informazioni sulle licenze, sui moduli scaricabili per ottenerle e sul regolamento ufficiale vi consigliamo di controllare il sito del Montana Fishing Regulations .

Presso il Parco di Yellowstone i pescatori con la lenza devono obbligatoriamente richiedere una licenza, disponibile presso le stazioni dei ranger o presso i visitor center del Parco. Anche se il Parco del Glacier non richiede un permesso, i funzionari del Parco invitano fortemente a leggere il regolamento di pesca del parco presso le stazioni di pesca e i centri sparsi nel parco.

Per la pesca con la lenza, cercate i segnali di accesso alla pesca marroni lungo le strade ed autostrade. Tali segnali indicano l’accesso pubblico a fiumi, torrenti e laghi per le zone di pesca e pic nic-

Le riserve indiane del Montana offrono numerose aree di pesca. I visitatori che desiderano pescare in una riserva devono contattare gli uffici tribali per il regolamento.

FLATHEAD NATIONAL FOREST

La pesca in alta montagna nei laghi alpini é sinonimo di Jewel Basin Hiking Area, nella Flathead National Forest nei pressi di Kalispell. Oltre 20 laghi offrono opportunità di pesca per soddisfare qualsiasi voglia di pescatore o backpacker. Entrate nella macchia e raggiungete uno dei laghi più remoti o semplicemente andata al Birch Lake. I laghi del Jewel Basin sono riempiti con una rotazione triennale di trote chiazzate nere. Popolazioni ibride di altre trote, la rainbow e la Yellowstone esistono in numerosi laghi.

Le Salish Mountains  invence ospitano numerosi piccoli laghi che costellano il paesaggio. Molti di questi laghi, benché piccoli e molteplici, propongono una buona pesca. Ci sono 4 grandi laghi che attirano i pescatori: il Little Bitterroot Lake, Ashley Lake ed il McGregor Lake. Il Tally Lake, invece, é i lago più profondo del Montana con 546 ettari d’ampiezza e  150 m di profondità. Offre pesca, benché ancora sconosciuto ai locali.

MISSOULA

Pescare a mosca in uno dei tre fiumi che convergono a Missoula è un’esperienza grandiosa: il Clark Fork, il Bitterroot, il Black Foot, e proprio questo divenne famoso col film di Redford A River Runs Through It. Non importa la bravura o l’esperienza di pesca, ma farsi guidare dalla guida esperta di Grizzly Hackle  che organizza tutto e conduce nei posti migliori, a discrezione della stagione. La maggior parte del pesce che si pesca in questa zona è soggetto alla legge catch-and-release, quindi non aspettatevi di tenervi il pescato, anche se di grandi dimensioni.  Inoltre potrete scivolare ed affrontare l’acqua della rapide con una gita organizzata da 10,000 Waves  oppure trascorrere due giorni sul fiume. In entrambi i casi le acque sono le medesime solcate dagli esploratori Lewis & Clark.

SUD OVEST

Che siano le crespature del fiume Madison River o gli intrecci del fiume Big Hole, le ampie rive del fiume Blackfoot River o i gioiosi gorgogli del fiume Ruby, fiumi e ruscelli disegnano la cartina e la storia della regione del sud-ovest del Montana. Questi fiumi hanno visto esploratori, trapper, prospettori minerari e rancher sulle proprie sponde., Oggi attirano pescatori e amanti di canoa e barche, promettendo avventura, eccitazione ed un luogo ove rilassarsi in una cittadina fluviale. Si possono selezionare vari fiumi per trovare la pesca ideale.

Blackfoot River

Like many fly fishermen in western Montana where the summer days are almost Arctic in length, I often do not start fishing until the cool of the evening. Then in the Arctic half-light of the canyon, all existence fades to a being with my soul and memories and the sounds of the Big Blackfoot River and a four-count rhythm and the hope that a fish will rise.” – Norman Maclean, River Runs Through It and Other Stories

Le piscine opale e le crespature smeraldo del fiume Blackfoot River sono entrate nell’immaginario collettivo grazie al romanzo del 1976 di Norman Maclean, A River Runs Through It. La storia ha elevato il fiume Blackfoot da semplice ruscello di trote ad opera letteraria.

Il fiume Blackfoot River nel western Montana è uno dei luoghi più popolari ed d’importanza ricreativa. La sua naturale dislocazione scenografica, le sue qualità e la notorietà acquisita dal film In Mezzo Scorre Il Fiume, hanno certamente contribuito alla sua fama.

Il pubblico può beneficare di molteplici svaghi outdoor: navigazione non motorizzata, campeggio, avvistamento della fauna e pesca. La BlackfootValley offre un habitat ad una varietà diversa di piante ed animali. Il fiume scorre libero e contribuisce a questo habitat anche a pesci di specie sensibili quali la trota toro e la trota iridea golarossa, così come la trota arcobaleno e la salmo trutta.

Il fiume inizia il suo percorso accanto al Continental Divide, pochi chilometri a nord-est di Lincoln. Il tratto superiore del Blackfoot taglia di traverso il sud-ovest del Montana da Lincoln ad Ovando prima di unirsi al the Clark Fork vicino Missoula. Da Lincoln ad Ovando, il Blackfoot scorre tranquillo attraverso scenografiche vallate e serpeggianti stretti canyon. Il fiume è eccelso; poca la gente, abbondanza di fauna selvatica – cervi, alci, bighorn sheep, falchi pescatori ed aquile. La terra pubblica lungo le rive offre accesso facile per campeggiare e le calme acque invitano alla canoa ed al kayak. Non c’è nessun luogo migliore che trovare un posto lungo la sponda del fiume, canna in mano e nell’altra il libro di Maclean.

La zona del Blackfoot River è stata occupata dai Nativi Indiani d’America per almeno 10.000 anni. Si ritiene che il maggior uso di questa consistesse in campi tendati estivi per la caccia, e corridoio commerciale di scambio tra le Great Plains e le terre ad ovest dello Spartiacque Occidentale, il Continental Divide. L’ultimo uso del territorio è ben documentato nella storia dagli esploratori Lewis e Clark con il Corp of Discovery, che viaggiarono attraverso la Blackfoot Valley ed attraversarono le montagne alla bocca di Alice Creek. Appresero questo percorso dalla tribù degli Indiani Nez Percé dell’Idaho che si erano spinti fino al bacino dell’Upper Missouri River per cacciare il bisonte. Il nome dato al fiume Blackfoot dai Nez Percé fu Cokahalishkit, che significa “fiume sul percorso dei bisonti”.

La strada principale è la Highway 200 che segue il Blackfoor River attraverso la piccola comunità di Lincoln e continua verso nord ed oltre il Continental Divide, attraverso il passo di montagna Rogers Pass. Il passo successivo è il Lewis and Clark Pass, a nord della strada principale.

John Maki Outfitters offre gite in barca per fly fishing nei fiumi Blackfoot, Missouri e Clark Fork dal 1977. Si può quindi combinare un’esperienza di viaggio storica sulle orme della spedizione degli esploratori Lewis and Clark con un’esperienza di flyfishing alla trota nelle stesse acque degli esploratori!  Provvedono ad istruzioni con guide professionali. Si trovano sul versante occidentale di Helena, la capitale del Montana, sulla Interstate 15 ed anche sul Blackfoot River.

Missouri River

Dal suo luogo d’origine Craig, il fiume Missouri River si allunga maestosamente attraverso la parte orientale del sud-ovest del Montana. Le acque cristalline scorrono attraverso rigogliose campagne agricole e sponde ricoperte di salici, prima di entrare nella vallata di  Canyon Ferry a Townsend. Canyon Ferry Lake raggiunge 51 km. da Townsend ad Helena prima di gettarsi nella diga Canyon Ferry Dam. Il Missouri passa altre due riserve d’acqua prima di raggiungere le torreggianti scogliere ed i sinuosi canyon della Gates of the Mountains Wilderness. Passata Craig, scorre nelle praterie del Nord e dell’est del Montana, dove alla fine comincia ad acquistare il soprannome di “Muddy Missouri.” Lo scorrimento controllato attentamente nelle tre dighe lungo questa porzione fluviale, crea un ambiente stabile ricco di fauna acquatica e pesci, tra i quali anche il famoso record di salmone kokanee nell’Hauser Lake. Benchè acque poco profonde lo rendano ottimale per la pesca al guado, la vaste distese di Canyon Ferry, Holter ed Hauser Lakes richiedono un’imbarcazione. Pescatori, naviganti ed amanti dell’attività acquatiche sono richiamati dal Missouri in una delle maggiori vallate ricreative. Da Lewis e Clark, che campeggiarono più volte lungo le sue rive, ai moderni natanti, il Missouri riesce a catturare lo spirito di chi lo visita.

First Cast Outfitters si trova nel cuore della migliore fly fishing sul pianeta. Bozeman è considerata LA mecca del fly fishing nel Montana. Pesca-a-mosca mondiale in ogni direzione, con battute di pesca personalizzate per ogni capacità e passione.  E’ un Fly-fishing outfitter che serve i fiumi  Yellowstone e Missouri River. Basati a Livingston, Helena, Bozeman ed in altri punti tra le tre cittadine.

Missouri River Expeditions è specializzato in battute di pesca alla trota nel famoso fiume Missouri nel Montana. 25 anni d’esperienza ed una vasta conoscenza del fiume da condividere con ospiti e clienti. Offrono servizi con guide per pesca a guado o in barca sui fiumi Smith, Dearborn, Blackfoot, Sun ed altri fiumi e pesca nei laghi. Offrono anche servizi guidati per portatori di handicap, corsi di pesca e corsi professionali di pesca-a-mosca.

Madison River

Scorre in una rigogliosa e verdeggiante vallata con ranch, circondata da picchi innevati. Le “Fifty Mile Riffle” del Madison River valgono la sua reputazione quale miglior ruscello per trote del  Montana. Nel sud il fiume é potente per almeno 9 km. una volta uscito dal Quake Lake, offrendo così divertenti gite in gommone e grande sfida al pescatore di guado. A nord il Madison raccoglie rapide di Classe IV-V nel Bear Trap Canyon. Tra queste due rapide il Madison vanta la migliore pesca-a-mosca del Montana. Il fiume scorre diritto e rapido attraverso il sud-ovest del Montana, e l’estesa Madison Valley che si estende dalle sue rive. Ad est si ergono le Madison Mountains con la catena Gravely Range che sorge dalle vallate. Benché per la maggior parte della sua lunghezza manchi dei tipici canali ed insenature del tipico ruscello per trote, vaste quantità di trote da trofeo sono di casa nelle acque del fiume Madison.

Madison River Fishing Company, fondata nel 1984, si trova vicino al Madison River ad Ennis, Montana, il cuore della pesca alla trota in Nord America. Coprono i seguenti fiumi:  Upper e Lower Madison, Big Hole, Jefferson, Beaverhead e Yellowstone. Se si desidera essere i  soli nel fiume, possono organizzare sia battute di prima mattina sia in tarda serata. Le guide sono eccellenti istruttori, e buona parte del tempo è trascorso ad insegnare le migliore tecniche del fly fishing.

Hooked Outfitting è un outfitter di pesca-a-mosca nel fiume Madison, basato a Ennis, Montana. Ennis è una buona base per una vacanza di pesca fly fishing ed una location centrale per poter esplorare altri luoghi di pesca nel sud-ovest del Montana. Quieta cittadina sulle rive fluviali, Ennis si posiziona tra le due ed otto ore dai migliori fiumi per trote, oltre a laghi e molteplici ruscelli. Le gite di pesca nel Madison sono la loro specialità, ma si spostano regolarmente in altri fiumi così da offrire ai pescatori una varietà di acque. Offrono gite in barca guidate sul Madison, Yellowstone, Jefferson, Gallatin e Missouri, così come su alcuni meravigliosi laghi locali, piccolo ruscelli e luoghi segreti. Le guide sono entusiaste e specializzate nel creare una vacanza di pesca personalizzata, che sia per principianti o esperti.  Gite di mezza giornata o giornate intere, anche multiple giornate con avventure fluviali all inclusive, gourmet lodging & dining package, tutto a la carte.

 


NORTH DAKOTA

Il North Dakota è famoso per l’ampia offerta di pesca nei laghi, fiumi, allevamenti ed esistono anche molti lodge per ospitare pescatori di lucci, pesci gatto, persico o il tipico walleye, ovvero occhio grigio.

Uno dei luoghi prediletti per la pesca è il Devils Lake che tradizionalmente a primavera offre una spettacolare pesca al walleye, dalla riva. La stagione si presta proprio a ridosso del disgelo e delle acque che entrano nel lago causando così l’emergere dei pesci più in superficie, stanandoli da buche e anfratti rocciosi. Si concentrano in tanti regalando gioia al pescatore. Ci sono molte location e possibilità di pescare delle rive del lago. Medesima occasione per lucci e spigole in primavera.

Poi ci sono le trote del Lake Sakakawea ed i giganteschi pesci gatto del Red River.

Per permessi e normative di pesca in North Dakota: NORTH DAKOTA GAME&FISH DEPARTMENT.

I LAGHI DEL NORTH DAKOTA

Eccovi un paio di validi suggerimenti per una vacanza all’insegna delle pesca nei laghi del North Dakota, soggiornando in alloggi adatti a questa attività, con aree ricreative apposite, imbarcazioni, ristorazione e negozi con esche ed equipaggiamento.

Regolamentazioni per la pesca in North Dakota disponibili nel sito: North Dakota Game & Fish Department

Località GARRISON

Pesca e Barche ed anche guide disponibili. Garrison  è incastonata accanto al lago Lake Sakakawea, il più grande lago artificiale degli Stati Uniti d’America. La meta attira migliaia di pescatori ogni anno per la pesca ricreativa Questo enorme lago che vanta più chilometri di costa che tutta la California, ospita nelle sue acque numerose specie di pesci: occhio grigio – il leggendario walleye che é la preda più famosa – il luccio, il salmone Chinook, il persico, il crapie ed il sauger. L’Audubon Lake è attiguo ed offre ottima pesca.. Favolosi tramonti ed aria pura e fresca rendono questa località estremamente piacevole. IL Garrison Motel www.garrisonmotel.com dispone di alloggi semplici in bungalow da 4 a 6 persone, con aria condizionata e riscaldamento autonomo, un grill per grigliare e servizi WiFi. Licenze  di pesca disponibili presso si seguenti esercizi: Cenex Bait & Tackle, S&J Hardware, 6 Mile Corner Bait & Tackle, SuperPumper, Ft. Stevenson State Park Marina Concessions, Indian Hills Resort. “Get Hooked on Garrison” !

Località RAY

Pesca e Barche e tanto svago al Lund’s Landing Resort  dove il lago Lake Sakakawea incontra le Badlands nel nord western North Dakota, si trova in località RAY il Lund’s Landing Resort. Qui la gente trova la vera genuina esperienza Americana, connettendosi al bel paesaggio ed all’autentica cultura locale, rafforzata dalle leggende della storia – Theodore Roosevelt, Sakakawea, Lewis and Clark, Sitting Bull e Custer. La pesca offre ampie opportunità in uno scenario intimo, in stile country, con un’ospitalità genuina a base di sana cucina locale fatta in casa, con specialità quali la torta Juneberry pie ed il walleye impanato e fritto. Ristorante, bungalow, kayak, canoe, noleggio barche, birdwatching, golf, il Lewis and Clark trail, camping, e camping in tepee indiani. Gite ed escursioni di pesca a bordo di barche pontone.

Località Devils Lake – Sia nome della cittadina così come dell’annesso lago, nel North Dakota nord orientale. Località originalmente abitata da Indiani Nativi Sioux che la chiamavano “Spirit Water”. Fu fondata nel 1882 da un militare di carriera, ingegnere topografico che stanziò a Fort Totten nelle vicinanze. Una volta ritiratosi dalla carriera militare, fondò la cittadina.

Pesca e barche, guide esperte per la pesca al Woodland Resort  – Una delle grandi opportunità per fare un’esperienza di pesca nel Devils Lakedel North Dakota è il servizio di Mitchell’s Guide Service, una squadra di guide professionali. Usano il miglior equipaggiamento, imbarcazioni sicure e confortevoli, e pescano ogni giorno; sono tra le guide più rispettate. Il Resort – veramente molto bello – dispone di vari pacchetti per la pesca estiva (benché esista anche quella invernale nel ghiaccio!). Super Summer Package  é molto gettonato ed offre la guida per la pesca ogni giorno (formula di 2 o 3 gg, a scelta) , pasti, alloggio, pulitura e conservazione del pesce presso il resort. Il resort dispone di ristorante, bungalow, motel, campeggio, negozio per le esche e noleggio barche. D’inverno opera quale quartier generale per ice fishing, con noleggio della fish house e pacchetti di soggiorno. E’ famoso per il pacchetto con guida  Perch Express guided ice fishing. Una esperienza davvero avventurosa!

 


SOUTH DAKOTA

Fishing SD in testoI fiumi e i torrenti del South Dakota sono abitate da quasi 30 specie diverse di pesci: il fiume Missouri e la zona del Glacial Lakes ospitano walleye, lucci, sauger, salmoni, pesci gatto e vari tipi di pesce persico.

Nelle vicinanze della diga Oahe Dam, nei pressi della capitale Pierre, il fiume Missouri è ricco di trote, come del resto sono i 14 laghi e i 481km di corsi d’acqua delle Black Hills. Lungo una delle centinaia di km di costa, su una barca in mezzo a uno dei laghi del South Dakota o in un riparo su un torrente ghiacciato, infinite sono le opportunità di una stagione di pesca che non finisce mai.

In South Dakota si può fare fly-fishing/pesca a mosca nei ruscelli delle Black Hills quali ad esempio lo Spearfish Creek. Pescare un lucioperca nei bacini del fiume Missouri oppure nel lago Lake Oahe, Lake Sharpe, Lake Francis Case, and Lewis and Clark Lake.

Pescare spigole o crappie in un lago glaciale. Tutti possono dedicarsi a questo svago o sport tutto l’anno in South Dakota!

Prima di dedicarsi alla pesca conviene informarsi sulle regolamentazioni e sulle licenze necessarie in South Dakota, che offre opportunità di acquistare la licenza direttamente online nel sito del SOUTH DAKOTA GAME, FISH AND PARKS

Ricordatevi che si può pescare anche nelle Riserve Indiane, ma queste non osservano le regole federali bensì quelle del territorio tribale; quindi una volta in Riserva rivolgetevi direttamente all’agenzia locale per provvedere alla vostra esperienza di pesca in acque tribali.

Date uno sguardo alla nostra guida in PDF  scaricabile su questo LINK.

PESCA A MOSCA NELLE BLACK HILLS

FlyFishing00099 ev sdPochi pescatori sanno che le Black Hills del South Dakota vantano una pesca della trota straordinaria: in ruscelli che scorrono attraverso le granitiche gole, negli scenografici laghi silvestri ed in tutti quei ruscelli che sono piccoli ma molto pescosi. Trote arcobaleno e trote salmo trutta  fecero la loro prima comparsa nella zona delle Black Hills alla fine del 1880, quando i minatori delle miniere d’oro del  Colorado arrivarono per cercare fortuna dopo aver sentito i racconti del colonnello Lt. Col. George Armstrong sul benessere della zona. Non ci sono dati che confermano in dettaglio dove furono stoccati i pesci, ma si sa  – così dicono almeno i locali – che i minatori distribuirono i pesci a caso in numerosi corsi d’acqua. La trota si riprodusse in fretta e lentamente cominciò ad emigrare in altre acque.

Se si ha preferenza per la trota, laghi e ruscelli ne sono pieni! La maggior parte delle trote nei ruscelli sono la salmo trutta, oltre alcune trote arcobaleno e trota salmonide, sapendo qual é il posto giusto. C’è un mix di arcobaleno, salmo trutte e salmonidi, dorate, trota lacustre e splake nei laghi locali.

Se invece desiderate pescare altro, si pescano grandi boccaloni il così detto black bass,  lucci, walleye o occhiogrigio, crappie, persici e pesci gatto in alcuni laghi delle Black Hills.

Nel 1918 fu creato il primo allevamento di trote delle Black Hills a Rapid City, che s’incendiò un anno dopo. Nel 1927 fu costruito l’allevamento Cleghorn Springs appena fuori città, sulle sponde del  Rapid Creek, e l’allevamento ancora oggi produce la maggior parte di trote (perlopiù salmo trutta e arcobaleno). Un altro allevamento vicino a Spearfish fornisce trota per le Black Hills settentrionali. L’allevamento oggi fornisce 450.000 trote di varia specie alle acque delle Black Hills, siano ruscelli, fiumi e laghi.

La pesca delle trote in South Dakota  é tutto l’anno, grazie al clima – la “Banana Belt” – che riscalda le Black Hills a 10°-15° di temperatura a Dicembre e Gennaio. Raramente fa freddo per non poter pescare. Alcuni ruscelli, specialmente quelli ad latitudini più elevate, ghiacciano in superficie così come i laghi; ma i ruscelli come il Rapid e lo Spring mantengono sezioni ove si pesca anche d’inverno. La maggior parte dei ruscelli delle Black Hills sono piccoli, ma hanno grande capacità idrica -“big” waters – con ampiezze tra i 7/8 metri. Il Rapid, lo Spring, il Boxelder e lo Spearfish sono considerati big waters. Il Rapid e lo Spring sono vicini a Rapid City (città di riferimento nelle Black Hills) e sono famosi per il numero di trote, ottima accessibilità e pesca tutto l’anno. Tutti i ruscelli delle Black Hills hanno sufficiente acqua per tutto l’anno, ma durante alcune  annate con estate torride, alcuni quasi vanno in secca, forzando così le trote a trovare rifugio in bacini d’acqua più profondi. Da anni però questa zona non ha sofferto forti siccità e la pesca nelle Black Hills è la migliore negli ultimi 40 anni.

Le pesca nelle Black Hills è tutto l’anno, che sia con mosca bagnata in un ruscello di primavera o in una gelido – benché non ghiacciato – Spearfish Creek, circondato dalla the Black Hills National Forest. Lo Spearfish Creek vanta una delle più raffinate popolazioni di trota selvatica delle Black Hills. Le trote non sono native, ma furono portate dal Colorado nel 1899. Chiaro e freddo, questo ruscello é ora stracolmo di trote.  Classificato  quale riserva permanente di acqua fredda, lo Spearfish Creek è largo 8 metri e si può facilmente trovarvi un angolino di pace per divertirsi a pescare. Il ruscello è abbastanza inusuale poiché gela dal basso verso l’alto, non ghiaccia poiché scorre molto vivacemente e crea correnti; la sua velocità impedisce la formazione del ghiaccio tranne che nel fondo del ruscello, rendendo così la pesca usufruibile tutto l’anno.

Oltre allo Spearfish Creek, i pescatori possono scegliere altri numerosi percorsi d’acqua dolce  lacustre e ruscelli per la pesca dell’occhiogrigio – walleye – e dei persici.

Rapid Creek – uno di ruscelli più grandi della regione; ottimo accesso all’estate ed autunno alla pesca con Trico. Il Rapid Creek nasce nelle profonde Black Hills e scorre fino nel bacino d’acqua  Pactola Reservoir. La pesca è di rispetto sopra il bacino, ma è molto meglio nella zona sottostante  con catch-and-release. Il numero di pesci è ridotto nel bacino, benché la parte superiore sia molto bella, in una delle più belle vallate delle Black Hills con pareti granitiche alte 30 metri che costeggiano una delle sponde del ruscello, bordato da foreste di pini. Da Silver City, un sentiero costeggia il Rapid Creek attraverso la vallata ed offre facile accesso ai pescatori.

Per molti chilometri sotto alla diga-riserva Pactola Reservoir, valgono le regole catch-and-release per tutte le trote. Questa sezione, rocciosa, con scorrimento piano, lungo e con le sue profonde piscine offre un bel mix  d’acqua per trote, per pesca alla ninfa.

Il locale fly-fishing club, il Black Hills Flyfishers, ha apportato enormi migliorie includendo piante nuove, stabilizzando le sponde e piazzando massi. Lo stato fornisce minor numero di pesci in questa sezione rispetto ad altre acque regolarizzate, ma il quantitativo di pesci é alto.

Fly fishing a primavera è impegnativo con il fiume in piena. Meglio pescare da riva! Quando arriva Maggio, le acque si abbassano e rallentano, é molto più sicuro pescare e lanciare la mosca.  D’autunno la pesca é buona per l’esca Trico. Le trote abbondano !

A Rapid City, il Rapid Creek va in diga per creare il Canyon Lake, pure pescoso di trote. Sotto Canyon Lake, il ruscello continua fino alla città, attraversando un campo da golf e fino nel downtown ed alla county fairground. In città il fiume è accessibile al pubblico, facile e ricco di grandi trote. Dopo le 5 di sera d’ estate è facile vedere I locali pescare dalle rive urbane.

Spring Creek – Se il Rapid Creek é il fiume “urbano” delle Black Hills, lo Spring Creek é il suo cugino di campagna. A soli 40 minuti da Rapid City, é il ruscello per la pesca più solitaria, facilmente accessibile dalla Route 228, chiamata anche Sheridan Lake Road, fino a quando si getta nello Sheridan Lake. Ovunque ci si fermi la pesca alle trote è grandiosa.

Lo Spring Creek si infrange contro pareti di granito, creando profonde piscine e buona acqua animata. Spring Creek vanta anche un’ottima pesca autunnale con Trico. Inizia a Luglio e si protrae fino ad Ottobre.

Lo Spearfish Creek – che scorre attraverso lo Spearfish Canyon nelle Black Hills settentrionali – é un posto grandioso in autunno, non solo per la pesca, bensì anche per lo splendido scenario dei pioppi allineati lungo le rive del fiume, con il fogliame autunnale; gialli colori sgargianti a ridosso delle pareti granitiche. E’ una vista semplicemente spettacolare: una vena di giallo che taglia il tappeto verde di pini delle Black Hills ! Il ruscello è ampio e consente un buon lancio della mosca e mantiene una vasta popolazione di trote.

French Creek, che si trova al Custer State Park, spesso é messo poco in luce dai pescatori. Male, poiché è l’unico posto ad est dello Yellowstone Park ad ospitare una mandria di bisonti allo stato brado, che potenzialmente potrebbero interrompere la vostra pesca! Il ruscello è ricco di trote.

Castle e Boxelder creeks offrono grandi scenari e facile accesso, ottima pesca, tante trote. L’autunno offre una pesca divertente, con una moltitudine di cavallette attive sulle acque del fiume.

Piccoli Ruscelli – se si cerca la vera sfida nella pesca, provare una zona con ruscelli più piccolo, che vi richiedere di snodarvi sulle rive del fiume e pescare in ginocchio ! Piccoli ruscelli quali Little Spearfish, Horse, Little Boxelder, Slate e Grace Coolidge hanno trote quanto mai selvatiche, autentiche e che non danno neanche uno sguardo alla mosca a meno che non sia perfetta!

Questi piccoli ruscelli richiedono una bella camminata, ma ne vale la pena. Chiedete informazioni in un negozio specializzato della zona. Sono ruscelli senza troppa gente e che ripagano gli sforzi!

PESCA nei LAGHI  – Come per i ruscelli, i laghi delle Black Hills rientrano nelle categorie, grandi e piccoli. Sono tutti laghi artificiali, creati dall’uomo, e misurano dai 16 ai 40 ettari, dal più piccolo al più grande. Non tutti però offrono trote. Prima di recarvi verso il laghi più grandi è sempre meglio controllare la meteo. I venti possono diventare robusti  rendere l’esperienza difficile.

Canyon Lake – Si trova ancora nei confine della municipalità urbana di Rapid City. Benché piccolo, ospita tantissime trote grazie alla sua vicinanza alla riserva Cleghorn Springs Fish Hatchery. Parcheggio e rampa offrono un accesso agile all’acqua.

Sylvan Lake – E’ speciale non solo per la pesca, ma per la sua dislocazione esattamente ai piedi dell’Harney Peak, la più alta cima tra le  Rocky Mountains ed i Pirenei in Europa! Il lago è piccolo e s’affaccia sulla splendida strada scenografica Needle Highway, una delle scenografie più esilaranti e belle da compiere in auto o in moto nelle Black Hills. Un parcheggio al lago lo rende facilmente accessibile.

Deerfield Lake – Non é magari il meglio tra i grandi laghi delle Black Hills, a 22 km. ad ovest di Hill City, lungo e stretto si pesca dalle sponde ove si radunano tante trote.

Outfitter per la pesca nelle Black Hills

Dakota Angler & Outfitter é il negozio Fly Shop delle Black Hills. Nel downtown Rapid City, é a 40 minuti dalle maggiori location di pesca alla trota delle Black Hills. Non c’è neanche – volendo – bisogno d’andar lontani. Il Rapid Creek è a soli due isolati dallo shop e vanta una bella popolazione di trote! Offre anche tour ed arrangiamenti di pesca.

Sfogliate e scaricate  la guida della pesca a mosca nelle Black Hills su questo LINK.

CONTATTI UTILI/PESCA A MOSCA

South Dakota Fly Fishing: riferimenti a portata di click!

Big Pike Now!

Big Wild Trout!

Black Hills fishing

Black Hills Trout Fishing

Black Hills Trout Fishing

Black Hills trout streams offer scenery, action

Castle Creek

Central South Dakota Fishing

Coping With Black Hills Trout

Dakota Trout Fishing in the Summer

Fishing Opportunities In the Black Hills

Flies for the Black Hills

Fly fishing in the Black Hills

Fly Fishing in the Black Hills

Fly Fishing the Black Hills – Spearfish Creek

Local Black Hills patterns

Match the hatch in the Black Hills

Northeast South Dakota Fishing

South Dakota Game, Fish and Parks

Southeast South Dakota Fishing

Spearfish Creek

Spring Creek

Spring Fling Trout

Western South Dakota Fishing

South Dakota Hatch Charts

Black Hills Hatch Chart

South Dakota Fly Fishing Reports

Black Hills of South Dakota Local Fishing Report

South Dakota Fly Fishing Forums

Lake-Link.com South Dakota Fishing Reports

NEGOZI  – South Dakota Fly Fishing Shops

Dakota Angler and Outfitter
513 7th St. Rapid City, SD 57701, 605-341-2450
www.flyfishsd.com

REGIONE DEI GRANDI LAGHI

Nel cuore del South Dakota scorre il fiume Missouri River, il più lungo negli USA. Selvaggio e sconosciuto all’epoca dei grandi esploratori Lewis & Clark agli inizi dell’800, oggi il  “Mighty Mo’” è provvisto di una serie di dighe. La più grande, Lake Oahe, si estende per oltre 186. 000 ettari di terre ed acqua ed offre 3.621 km. di costa. Pierre, capitale dello stato, é un facile accesso al Lake Oahe ed al Missouri River.

Lake Oahe é anche la prima sosta sul versante settentrionale del Missouri River in South Dakota.Si estende per 371 km. dalla diga Oahe Dam, vicino a Pierre, su fino a nord alla capitale del North Dakota, Bismarck, N.D. Lake Oahe è il più grande bacino d’acqua dei quattro esistenti sul Missouri River tanto da essere soprannominato “big water.” Lago profondo e chiaro con una profondità massima di 62 metri, é eccellente sia per la navigazione sia per la pesca.

La pesca al salmone nel Lake Oahe si svolge in primavera e d’estate, ad una profondità che varia dai 30 metri ai 15 metri. I pescatori pescano la maggior parte dei salmoni in una zona della diga Oahe Dam a nord verso il fiume Cheyenne River. Durante l’autunno il salmone si muove verso le acque poco profonde per deporre le uova e può essere pescato da riva con cucchiaini ed esche per acque fangose. I salmoni in questa stagione sono pescabili nella maggior parte dei ruscelli dal versante nord della diga fino al confine con il  North Dakota. La zona di Whitlock Bay vicino a  Gettysburg, é particolarmente buona poiché il salmone va in queste acque poco profonde per deporre le uova.

Lo Spring Creek Resort s’affaccia sul bel Lake Oahe a soli 27 km. a nord di Pierre. Lo Spring Creek Resort è specializzato in pesca con guida ed è rinomato nazionalmente per i tornei di pesca. E’ anche sede di un emporio per esche di pesca ed altro equipaggiamento di pesca, offrendo ottime esche fresche di stagione necessarie per il pesce più famoso del lago, il walleye ovvero occhio grigio, il “Big One”!

Il Prairie Knights Casino and Resort a 102 km. a nord di Mobridge, SD sulla Hwy 1806 offre una marina, The Marina at Prairie Knights che dispone di accesso alla rampa per le barche del Lake Oahe, parco per RV e campeggio, toilette e docce, ed una postazione per la pulitura del pesce, oltre a bungalow. Il Lodge invece conta 200 camere. https://prairieknights.com

Date uno sguardo alla nostra guida in PDF.

 


WYOMING

Nel Wyoming i siti per la pesca variano da grandi fiumi a piccoli torrenti, da profondi bacini a laghi alpini. Le opportunità per chi ama la lenza sono infinite, basti pensare al fiume Bighorn (vicino a Thermopolis, versante nord della Wind River County), uno dei primi cinque corsi d’acqua per la pesca delle trote del paese. Il fiume North Platte, vicino a Saratoga, offre 150 km di acqua classificate come blu ribbon per la pesca delle trota, dal confine fra il Wyoming e il Colorado al Sage Creek; con oltre 2000 trote per km e mezzo, è il migliore corso d’acqua della sua classe per la pesca della trota selvatica nei 48 stati meridionali.

Le Wind Rivers Mountains sono punteggiate da centinaia di laghi ricchi di trote, fra cui i laghi Green River, da cui parte il fiume omonimo che scorre a sud verso la Flaming Gorge National Recreation Area. Il lago, profono 150m, è popolato da trote di grandi dimensioni, smallmouth bass  e salmone kokanee.

Il Ten Sleep Canyon ospita un riserva di pesca storica creata nel 1939: la Ten Sleep Fish Hatchery si trova alla bocca del Ten Sleep Canyon, proprio presso il Leigh Creek Campground. Fantastico vedere la massiccia quantità di trote che qui sono allevate.

Se si vuole pescare, Pony Express a Ten Sleep vende le licenze di pesca. Zone di pesca includono Ten Sleep Creek e Meadowlark Lake.

CASPER

Scoprite come mai l’ American Angler Magazine ha nominato Casper destinazione  #1 al mondo per la pesca. In autunno è la stagione migliore, evitando la folla estiva, godendo a pieno delle belle giornate limpide autunnali con scenari spettacolari e pescando veramente tanti pesci ! Che ci si trovi a  Grey Reef, Fremont Canyon o sul North Platte nel downtown Casper, i pesci abbondano e le acque sono calme. Ci si può avvantaggiare di rive ed acque prive di gente. Come sorge il sole sul fiume North Platte River risuona una sensazione distinta di calma e l’acqua gentilmente lambisce le sponde. E’ proprio un luogo paradisiaco che invita ad indossare il proprio giubbetto da pesca fly-fishing, organizzarsi le esche ed il mulinello, infilarsi i pantaloni impermeabili ed inoltrarsi nel Miracle Mile per una delle pesche alla trota migliori del mondo. I locali lo chiamano “The Mile”, una sezione remota del fiume, conosciuta proprio per le sue fantastiche trote rainbow e brown. Ma la pesca a mosca mondiale nel fiume North Platte non è l’unico tipo di pesca di Casper. Ci sono due grandi riserve poco fuori città che offrono pesca tutto l’anno. Alcova e Pathfinder Reservoirs dispongono di  giganteschi occhigrigi, trote ed occasionalmente carpe – pesce molto combattivo che sta diventando una delle pesche più popolari per la pesca sportiva nel mondo.

 


YELLOWSTONE

Sotto la guida di un istruttore di fly fishing e di fly casting, della Yellowstone Fly Fishing School, gli appassionati pescatori possono apprendere questa pratica in un ambiente salubre, in maniera confortevole e divertente. Molteplici sono gli aspetti della pesca a mosca che vengono impartiti durante le ore d’istruzione: dal lancio dell’esca in acqua – definito “casting” – dagli insetti d’acqua che transitano sui fiumi delle Montagne Rocciose, dalla preparazione delle esche artificiali che richiedono accuratezza e precisione in ogni dettaglio tanto da sembrare insetti veri, alle principali norme di sicurezza, all’ etichetta, all’ aggancio all’amo e quindi alla presa del pesce, per completare l’istruzione con elementi di fauna ittica propri del parco di Yellowstone.

La pesca nel Parco è permessa e segue delle regole ben precise. Occorre avere la licenza che è possibile acquistare in uno dei tanto general store presenti in tutto il Parco. Le tariffe variano dai 18$ per 3 giorni fino a 25$ per 7 giorni o 40$ per il permesso stagionale. Info dettagliate e regolamentazioni sulla Pesca nel Parco.

© Powered by Vestor Logic - COOKIE